schede_tecniche

schede_tecniche
Locomotive elettriche

Locomotiva elettrica politensione E.404.500



Introduzione

  • Alimentabile a 3 kV CC, 25 kV CA 50 Hz e 1,5 kV CC ma con pontenza ridotta.
  • La locomotiva è di tipo monocabina, con un solo banco di manovra posizionato sul lato della testata aerodinamica.
  • Il lato opposto occupa l'intercomunicante necessario al passaggio del personale tra la locomotiva e la carrozza adiacente.
  • Gruppo di locomotive costruite appositamente per la trazione dei treni ETR.500 politensione e posizionate in testa e in coda.
  • Relizzate quando si già era deciso il tipo di alimentazione delle future linee ad Alta Capacità/Alta Velocità, furono dotate originariamente delle apparecchiature necessarie che garantivano una potenza di 3.300 kW sotto la catenaria monofase, assai ridotta rispetto ai 4.400 kW ottenibili con linee a 3 kV CC.
  • Negli anni 2000 sono state potenziate grazie alla sostituzione del pantografo ATR 90 FS con due di tipo asimmetrico ATR 95 AV (uno con strisciante per le linee a corrente continua e l'altro per quelle con l'alternata), alla modifica del trasformatore di trazione (che ha permesso l'innalzamento della potenza continuativa a 4.400 kW sotto i 25 kV CA 50 Hz), all'impianto di raffreddamento e all'implementazione delle reattanze del filtro di ingresso.

e404_500_600.jpg

Scheda tecnica

Classificazione FSE.404.501 - 559
Unità costruite60
Anni di costruzione1999 - 2001
CostruttoreConsorzio TREVI (1)
RodiggioBo' Bo'
Numero motori4
Potenza continuativa4.400 kW - 3 kV CC
4.400 kW - 25 kV CA 50 Hz (2)
2.100 kW - 1,5 kV CC
Velocità massima300 km/h (3)
Lunghezza totale20.565 mm
Interperno11.450 mm
Passo carrelli3.000 mm
Diametro ruote1.040 mm
Massa in servizio e aderente66,9 t
Frenatura elettricaa recupero e reostatica
Regolazione velocità/potenzainverter GTO
Prestazioni
Tensioni di alimentazione 3 kV CC 25 kV CA
50 Hz
1,5 kV CC
Forza di trazione massima allo spunto 170 kN
Forza di trazione in regime continuo 88 kN 41 kN
Forza di trazione alla velocità massima 53 kN 49 kN
  1. Il consorzio TREVI (TREno Veloce Italiano) durante la costruzione di queste locomotive era composto da: ADtranz, Ansaldo Trasporti, Breda Costruzioni Ferroviarie, FIAT Ferroviaria e Firema Consortium.
  2. Prima di essere utilizzate per la trazione dei treni ETR.500 sotto la catenaria delle linee alimentate a 25 kV CA 50 Hz le unità sviluppavano una potenza di 3.300 kW, in seguito aumentata al valore attuale grazie al potenziamento di tutte le E.404.500.
  3. La velocità massima con alimentazione a 1,5 kV CC è di 220 km/h.

Informazioni aggiuntive

  • Gli organi di trazione e repulsione lato testata dell'intercomunicante sono abbassati a 880 mm sul piano del ferro.
  • Sul frontale della testa aerodinamica è nascosto dietro una mascherina, il gancio automatico necessario al traino della locomotiva.
  • Il circuito di trazione è tipo chopper+inverter GTO con motori asincroni trifase e raffreddamento in acqua.
  • I gruppi statici di conversione sono da 600 V CC/440 V CA 60 Hz (2 x 175 kVA) per servizi ausiliari.
  • La linea treno è alimentata a 600 V CC.