schede_tecniche

schede_tecniche
Locomotive elettriche

Locomotiva elettrica 3 kV CC E.404.100

e404_157.jpg


Introduzione

  • La locomotiva è di tipo monocabina, con un solo banco di manovra posizionato sul lato della testata aerodinamica.
  • Il lato opposto occupa l'intercomunicante necessario al passaggio del personale tra la locomotiva e la carrozza adiacente.
  • Gruppo di locomotive costruite appositamente per la trazione dei treni ETR.500 monotensione e posizionate in testa e in coda.
  • Tutte le locomotive (ad eccezione della E.404.112) sono state convertite in E.414 per la trazione dei treni EuroStarCity composti dalle carrozze del progetto IC901; anche in questo caso ogni convoglio è composto da due unità posizionate in testa e in coda.
  • Le trenta unità E.404.100 degli ETR.500 convertite e assegnate ad altro ruolo, sono state sostituite con altrettante E.404 delle serie 500 e 600, permettendo l'uso di questi treni anche sulle nuove tratte in Alta Velocità alimentate a 25 kV CA 50 Hz.

e404_100_1.jpg

Scheda tecnica

Classificazione FS E.404.101 - 159
Unità costruite 60
Anni di costruzione 1995 - 1998
Costruttori Consorzio TREVI (1)
Rodiggio Bo' Bo'
Rapporto di trasmissione 35/92
Numero motori 4
Potenza continuativa UIC 4.400 kW
Velocità massima 300 km/h
Lunghezza totale 20.250 mm
Interperno11.450 mm
Passo carrelli 3.000 mm
Diametro ruote 1.100 mm
Massa in servizio e aderente 68 t
  1. Il consorzio TREVI (TREno Veloce Italiano) durante la costruzione di queste locomotive era composto da: ABB Tecnomasio, Ansaldo Trasporti, Breda Costruzioni Ferroviarie, FIAT Ferroviaria e Firema Consortium.
  • La locomotiva è dotata di frenatura elettrica a recupero e reostatica.

Informazioni aggiuntive

  • Gli organi di trazione e repulsione lato testata dell'intercomunicante sono abbassati a 880 mm sul piano del ferro.
  • Sul frontale della testa aerodinamica è nascosto dietro una mascherina, il gancio automatico necessario al traino della locomotiva.
  • Il circuito di trazione è tipo chopper+inverter GTO con motori asincroni trifase e raffreddamento in olio.
  • I gruppi statici di conversione sono da 600 V CC/440 V CA 60 Hz (2 x 175 kVA) per servizi ausiliari.