schede_tecniche

schede_tecniche
Locomotive elettriche

Locomotiva elettrica trifase 3,6 kV CA 16,7 Hz E.331

e331.jpg


Introduzione

  • Destinate ai treni viaggiatori veloci sulle linee pianeggianti, le E.331 erano a loro agio soprattutto sui tratti più sinuosi grazie al loro rodiggio 2' C 2'. I motori, smontabili dall'alto, appoggiano direttamente sulle fiancate del telaio senza interposizione di mezzi elastici. L'alta posizione dei motori, richiede quindi una trasmissione particolare, non più con la biella triangolare, ma con due bielle inclinate che comandano altrettanti assi ausiliari posti alle estremità della macchina. La cassa è molto ampia, senza avancorpi, e ciò è un fatto inconsueto nell'estetica delle locomotive trifase (in origine la cassa, più corta del telaio, comprendeva due terrazzini alle estremità, poi eliminati). Altre originalità stanno nella parte elettrica, con un reostato metallico anzichè a liquido; le quattro velocità sono ottenute con la combinazione cascata - parallelo e la commutazione dei poli da 6 a 8, sia negli statori, sia nei rotori: alle velocità di 37,5 km/h e 75 km/h corripondono i collegamenti dei motori in cascata e in parallelo a 8 poli, mentre quelle di 50 e 100 km/h con i motori in cascata e in parallelo a 6 poli.
  • Le macchine hanno trascorso la loro vita presso il deposito di Torino. La disposizione dei motori e il rodiggio le penalizzavano nel caso dei treni con frequenti avviamenti e carico elevato, data la facilità di slittamento allo spunto. Tale incoveniente determinò la precoce esclusione dal servizio delle E.331, avvenuto nel corso degli anni '60 durante la trasformazione in corrente continua della rete ligure - piemontese.

Scheda tecnica

Classificazione FS E.331.001 - 018 (1)
Unità costruite 18
Anni di costruzione 1915, 1918
Costruttori Breda - Tibb, OM - Tibb
Rodiggio 2' C 2'
Numero e tipo di reostati 1 metallico
Numero poli statorici dei motori 6 oppure 8
Velocità di regime 37,5 - 50 - 75 - 100 km/h
Potenza oraria corrispondente 950 - 1.280 - 2.000 - 1.900 kW
Lunghezza totale 13.370 mm
Passo totale/Passo assi motori 10.600/3.600 mm
Diametro ruote motrici 1.630 mm
Massa in servizio/aderente 92/48 t (2)

  1. Numerazione fino al 1921: E.331.1 - 18.

Bibliografia

  • “FS Locomotive elettriche” di S. Garzaro - Edizioni Elledi 1986
  • Disegno E.331 realizzato da Gianfranco Ferro - “A vent'anni dal trifase”, Alzani Editrice 1996 → tramite stagniweb di Giorgio Stagni