Automotrice a benzina ALb 25



alb25.jpg

Scheda tecnica

Classificazione FS ALb 25.101 - 102
Unità costruite 2
Anno di costruzione 1931
Costruttore Fiat
Rodiggio 1A
Motore a benzina Fiat 235A
Potenza di taratura 55 kW a 2.000 giri/min
Trasmissione meccanica a 4 velocità + retromarcia Fiat
Velocità massima 60 km/h
Lunghezza totale 7.560 mm
Larghezza massima 2.630 mm
Altezza massima dal p. d. f. 2.997 mm
Distanza tra gli assi 3.000 mm
Diametro ruote 900 mm
Massa a vuoto 6,9 t
Posti a sedere 24 (+ 16 in piedi)

Informazioni aggiuntive

  • Forte della propria esperienza nel settore dei veicoli su strada, la Fiat propone nel 1931 all'attenzione dei tecnici delle FS un'automotrice a due assi, monodirezionale, con un unico motore di trazione, di chiara derivazione automobilistica.
  • La carrozzeria è assimilabile a quella degli autobus d'epoca, con un enorme radiatore frontale dietro al quale si trova il motore, protetto da un cofano. Sull'imperiale è sistemata una bagagliera accessibile tramite una scaletta, secondo la pratica comune delle “corriere”. L'arredamento interno non indulge sicuramente in comodità: manca la ritirata, mentre sull'imbottitura dei sedili le versioni sono contrastanti. Secondo alcune fonti infatti, risulterebbero montati, in origine, sedili formati da semplici panche di legno.
  • Per la giratura dell'automotrice a termine corsa esiste una piccola piattaforma, a comando manuale, incorporata nella parte inferiore del veicolo.
  • Pur tra inconvenienti e anomalie, questi prototipi trovano inizialmente impiego sulla Cerignola - Cerignola Città, fornendo una notevole massa di informazioni utilizzate poi dai progettisti per altre realizzazioni. Successivamente adibite per le “corsette” di servizio tra alcune stazioni e i relativi depositi, le ALb 25 risultano radiate dal parco e demolite.
  • Oltre alla realizzazione delle automotrici risultano costruiti anche 2 rimorchi, classificati R 101 - 102, aventi le stesse dimensioni ma con un maggior numero di posti a sedere.