schede_tecniche

schede_tecniche
Automotrici elettriche

Automotrici elettriche 3 kV CC ALe 426 e ALe 506 - Rimorchio Le 736 - "TAF"

ASCII


Introduzione

  • Treni composti da automotrici e rimorchi intercalati; ogni elemento è completamente intercambiabile e indipendente.
  • Le composizioni di questi rotabili sono chiamate “TAF - Treno Alta Frequentazione”.
  • Ordinariamente vengono idenfiticati con la sigla TAF seguita dal numero di treno.
  • Sono convogli climatizzati a due piani.

taf_00.jpg

Scheda tecnica della composizione

Classificazione FS ALe 426.001 + Le 736.000 + Le 736.000 + ALe 506.001 - 099 | TAF 01 - 99 (1)
Unità costruite 99 (1)
Anni di costruzione 1998 - 2004
Costruttori Breda Pistoiesi, Stanga, Omeca, Fiore OC, Sofer (2)
Rodiggio Bo' 2' + 2' 2' + 2' 2' + 2' Bo'
Numero motori 4
Potenza oraria 3.640 kW (3)
Potenza continuativa 2.500 kW (4)
Velocità massima 140 km/h
Lunghezza totale 25.895 + 26.090 + 26.090 + 25.895 mm
Interperno ALe/Le 18.590/19.500 mm
Passo carrelli motori/portanti 2.700/2.550 mm
Diametro ruote motrici/portanti 1.100/920 mm
Massa in servizio 63 + 44 + 44 + 62 t
Massa aderente 34 + 34 t
Posti a sedere 1 H + 83 (I classe)/100 (II classe)/146 (II classe) (5)
Modulo dei sedili 1.600 mm
Posti in piedi 200

  1. I numeri progressivi delle unità di trazione (ALe) in ogni treno sono rispettati (ogni ALe è stata costruita in 99 esemplari), mentre i rimorchi, due per ogni complesso, hanno progressivi da 001 a 198; il primo complesso ad esempio è composto dalle ALe 426.001 + Le 746.001 + Le 736.002 + ALe 506.001 e così a seguire. Per esigenze di semplificazione ogni treno viene identificato con la sigla TAF e una cifra che corrisponde al numero di treno. Nell'indicazione di costruzione dei rotabili è indicato il numero complessivo di convogli realizzati.
  2. Nel periodo della fornitura le Ditte Omeca e Sofer erano Unità Produttive della Breda Pistoiesi (poi AnsaldoBreda) e le Ditte Fiore OC e Stanga lo erano del Gruppo Firema.
  3. E' indicata la potenza oraria totale. Ogni motore è da 910 kW; ogni convoglio è composto da due motrici che posseggono 2 motori ciascuna.
  4. E' indicata la potenza continuativa totale. Ogni motrice è da 1.250 kW.
  5. Ripartiti rispettivamente: ALe 426/ALe 506/Le 736.
  • Le automotrici sono dotate di frenatura elettrica a recupero e reostatica.
  • I principali costruttori della parte elettrica sono Ansaldo (poi AnsaldoBreda) per i convertitori di trazione di tutte le motrici; ADtranz e, in parte minore, Lucana e Ansaldo per i motori.
  • Elenco degli elementi costruiti:
    • ALe 426: 99 unità - ALe 426.001 - 099
    • ALe 506: 99 unità - ALe 506.001 - 099
    • Le 736: 198 unità - Le 736.001 - 198

Informazioni aggiuntive

  • Il circuito di trazione è di tipo chopper+inverter a GTO con motori asincroni trifase e raffreddamento in acqua..
  • I gruppi statici di conversione sono da 3 kV CC/380 V 50 Hz CA (360 kVA su ogni unità di trazione) per i servizi ausiliari.
  • Aggancio automatico presente sulle testate esterne delle ALe.
  • La sospensione secondaria è pneumatica e autolivellante.
  • I rimorchi, privi di cabina di guida, non hanno la ritirata.

Bibliografia

  • “Materiale Motore FS 2005” di F. Cherubini - ETR Editrice 2005
  • Brochure AnsaldoBreda sui TAF - 2001.