schede_tecniche

schede_tecniche
Automotrici elettriche

Automotrice elettrica 3 kV CC ALe 880

ale880_045.jpg


Introduzione

Numerazione d'origine Testate Numerazione dopo il 1943 Trasformazioni successive
ALe 88.0001 - 0034 2 piane ALe 880.001 - 034 ALe 880.301 - 334 (1)
ALe 88.0035 - 0100 1 aerodinamica/1 piana ALe 880.035 - 100
ALe 79.0001 - 0022 2 piane ALe 790.001 - 022 ALe 880.220 - 222 (2)
ALe 880.101 - 116
ALSe 10/ETS 11 (3) 2 aerodinamiche
(senza testate piane)
ETS 11 ALe 184.001 (4)
ALe 880.117, 118 (5)
  1. Trasformate solo 10 unità, poi ripristinate come ALe 880.0.
  2. Non tutte le unità risultato trasformate, 16 su 22 (per informazioni consultare la scheda delle ALe 790.001 - 022).
  3. L'ALSe 10 (Automotrice Leggera Salone elettrica) e poi ETS 11 (ElettroTreno Salone) è stato fatto realizzare appositamente da Mussolini; aveva due pantografi.
  4. L'ALe 184.001 è stata ottenuta nel 1952 trasformando in normale elettromotrice l'ETS 11; sono stati ricavati 184 posti totali, e il convoglio composto da due unità viaggiava sempre unito, dato che vi erano solo 2 cabine di guida ubicate dal lato della testata aerodinamica.
  5. Le ALe 880.117 e 118 sono state ottenute separando l'ALe 184.001 in due unità nel 1962; anche in questo caso le cabine di guida erano due, ma era possibile intercalare tra le due un rimorchio o una automotrice. Ogni unità ottenuta aveva un solo pantografo.

ALe 880.001 ... 118

ALe 880.001 - 034, 101 - 116 ALe 880.035 - 100 ALe 880.117, 118
ale880_001_101.jpg ale880_035.jpg ale880_117.jpg

Scheda tecnica

Classificazione FSALe 880.001 - 034 (1)ALe 880.035 - 100ALe 880.101 - 116 (2)ALe 880.117, 118 (3)
Veicoli di origineALe 790.001 - 022ALe 184.001
Unità costruite3466221
Unità trasformate 162
Anni di costruzione 1938 - 1940 19381940
Anni di trasformazione 1960 - 19641952, 1962
Costruttori CGE - OM, Ansaldo, Savigliano, Breda, FIAT - Marelli (4) FIAT
Officine di trasformazione FS
Rodiggio Bo' Bo'
Rapporto di trasmissione14/43 o 18/43 16/43 o 18/43 14/43 o 18/4314/43
Numero motori 4
Tipo motori 72-50
Potenza oraria UIC 340 kW
Potenza continuativa UIC 296 kW
Velocità massima 115 km/h - 130 km/h (5) 115 km/h
Lunghezza totale26.800 mm27.667 mm26.800 mm27.580 mm
Interperno 20.000 mm
Tipo carrelli B.910
Passo carrelli 3.000 mm
Diametro ruote 910 mm
Massa in servizio e aderente37 t39 t37 t39 t
Posti a sedere 88 (6)
Cabine di guida 2
Frenatura elettrica no
Regolazione velocità reostatica
  1. In sede di ricostruzione postbellica, 15 unità non sono state motorizzate, e sono state temporaneamente classificate Le 880.001 … 033; altre 10 unità sono state ricostruite con panche in legno, e temporaneamente classificate ALe 880.303 … 334.
  2. In sede di ricostruzione postbellica le 16 unità, già ALe 790, sono state adattate con 88 posti su panche di legno, e temporaneamente classificate ALe 880.201 … 222. Riallestite successivamente con sedili imbottiti, sono state classificate come indicato.
  3. Provengono dalla scissione in due elementi della ALe 184.001.
  4. Breda non ha preso parte alla costruzione delle ALe 790.001 - 022.
  5. Per le unità con rapporto 16/43 o 14/43, velocità massima di 115 km/h; per le unità con rapporto 18/43, velocità massima di 130 km/h.
  6. 117 posti sulla ALe 880.117, 116 posti sulla ALe 880.118.