I nostri carri per le vostre merci (ed. 1979)

PREMESSA

Scopo della presente pubblicazione è quello di illustrare il servizio di trasporto delle merci a carro per ferrovia, accompagnando idealmente l'utente attraverso le varie fasi che caratterizzano l'espletamento di tale servizio, con particolare riferimento alle modalità richieste per l'assegnazione dei carri, alle operazioni relative al carico e allo scarico nonché ai tipi di veicoli che possono essere forniti dalla Ferrovia per soddisfare, al meglio, le sue esigenze. L'optimum, dal punto di vista del vettore, sarebbe quello di utilizzare pochi tipi di carri che si adattino a tutti i tipi di trasporto. Tuttavia, data la vasta gamma di merci che costituiscono le materie prime, i prodotti semilavorati e i beni ordinari di consumo, non riesce sempre possibile realizzare tale felice condizione; sorge, pertanto, la necessità di disporre di un parco più complesso atto a soddisfare le sempre crescenti esigenze della clientela, in relazione alla continua evoluzione del mercato.

Ciò comporta necessariamente una specializzazione dei mezzi che vengono ideati e realizzati al fine di assicurare il migliore stivaggio dei prodotti, il loro rapido inoltro, la loro conservazione durante il viaggio ecc.

Attualmente le Ferrovie sono in grado di mettere a disposizione dei propri clienti una vasta gamma di mezzi, diversi per tipi e portata (carri coperti, scoperti, pianali, refrigeranti, a tetto apri bile, a pareti scorrevoli, per trasporto di “grandi containers” ecc.).

A fianco di tale parco, ne esiste un altro di proprietà privata destinato a soddisfare particolari esigenze della clientela (carri serbatoio, per prodotti pulverulenti, per trasporto di automobili, ecc.).