Approfondimenti

Teleinformazione e Telediffusione Sonora

In alcuni moderni impianti CTC gli annunci audio e le informazioni visive nelle stazioni vengono generati automaticamente dal sistema di Teleinformazione e Telediffusione Sonora che si affianca a quello tradizionale che prevede l' emissione dei messaggi da parte del Dirigente Movimento (DM) o del Dirigente Centrale Operativo (DCO).

Il suo funzionamento prevede l'inserimento, da parte del Dirigente Movimento delle stazioni di estremità della linea, del numero del treno e dei suoi eventuali minuti di ritardo necessari al CTC per gestire in automatico la marcia del treno e generare gli itinerari compatibili con essa. A sua volta la posizione del treno in linea viene inviata al posto centrale dell' impianto di Teleinformazione e Telediffusione Sonora che stabilisce il tipo di messaggio (audio e video) da inviare in una determinata stazione.

In generale la configurazione di suddetto impianto risulta essere costituita da un Posto Centrale ed un certo numero di Posti Periferici situati nelle stazioni e nelle fermate della linea e collegati tra loro via modem. Nelle unità di elaborazione periferica sono memorizzati, per campionamento, tutte le parole che, opportunamente raggruppate, permettono di ottenere l' intero messaggio sonoro che il sistema di Teleinformazione e Telediffusione Sonora comporrà in funzione dei dati inviati dal CTC.

Nelle stazioni sono invece presenti gli altoparlanti per la diffusione dei messaggi, monitors e tabelloni informativi a dot magnetici con un numero di righe variabili a seconda delle dimensioni della stazione stessa ma comunque sufficienti a visualizzare informazioni quali il numero del treno, la sua destinazione, il binario e l' eventuale ritardo.

Questo sistema, in definitiva, consente di assicurare un requisito importantissimo soprattutto per le linee ad alta densità di circolazione dei treni e cioè quello di fornire in modo completo la continua emissione di messaggi per informare il viaggiatore in maniera tempestiva e soddisfacente.